Copy

Punto e a capo.

Tra salute e ambiente, la cittadinanza informata

“Occorre unire le oasi del cambiamento”. Citiamo le parole di Aldo Bonomi usate da Walter Ganapini padre dell’ambientalismo scientifico italiano, intervenuto durante il nostro sesto compleanno come augurio per il nostro futuro. Ascoltandole abbiamo compreso come il nostro tentativo in questi anni, di unire comunità resilienti in tutta Italia e le diverse generazioni di attivisti, scienziati, uomini e donne di buona volontà intorno alle battaglie della salute e dell’ambiente sia stato un piccolo, grande atto rivoluzionario. Che questa pandemia ci fa comprendere appieno.

L’invito è quello di proseguire insieme. Unire energie e idee per il futuro proprio nel momento in cui siamo tutti affaticati. Da questa settimana riprende così il nostro format di incontri live Libera e civica” come il tipo di (in)formazione che vogliamo andare avanti a produrre, insieme a voi

Come faremo stasera venerdì 5 febbraio alle 18.30, da Venezia a Taranto. Con il prof. Alessandro Marescotti di PeaceLink, con il prof. Michele Boato dell'Ecoistituto del Veneto Alex Langer e il nostro dott. Nicola Petrilli Nik premio Laura Conti con la sua tesi "La salute non è  d'acciaio" discutendo del futuro di Taranto.  Perché è il più grave caso di ingiustizia ambientale in atto nel nostro Paese in cui lo Stato ha avuto un ruolo decisivo ed è stato condannato per questo dalla Corte Europea per i diritti umani. Su Taranto si gioca la partita della salute a partire dai bambini, dell'economia del futuro e della transizione energetica ed ecologica. Sì, proprio quella che ci chiede l'Europa.

Settimana prossima, giovedì 11 febbraio, ci occuperemo di salute pubblica, tra Covid-19 e vaccini. Cosa possiamo fare per tutelare il diritto alla nostra salute e a una buona sanità pubblica, accessibile per tutti i cittadini, in tutte le regioni? Ne parleremo con Isabella Mori, responsabile nazionale per le politiche di trasparenza e del servizio di tutela di Cittadinanzattiva e con Vittorio Agnoletto, medico, docente di Globalizzazione e Politiche della salute all'Università degli Studi di Milano, promotore della campagna europea "Diritto alla Cura. #Right2cure. Nessun profitto sulla pandemia” che ci daranno precise indicazione su ciò che ognuno di noi può fare, proprio in questo momento.

Presto riprenderanno gli incontri della nostra scuola civica CIVICINN intorno al diritto di sapere e al diritto di denunciare illegalità, anche in forma anonima attraverso il whistleblowing.

Continuate a condividere le vostre lotte e vittorie nel nostro gruppo su Facebook, scriveteci, partecipate alla nostra mappa del cambiamento.  

Vogliamo crescere, insieme a voi.

Rosy Battaglia
presidente di Cittadini Reattivi APS

Sostienici

Potete continuare a sostenere la nostra attività di giornalismo civico indipendente con una donazione su Paypal o sul nostro c/c su Banca Etica.
Qui tutti i nostri bilanci  e lo statuto della nostra associazione

Resta in contatto con noi

Per essere sempre aggiornati sulle nostre attività potete seguirci su tutti i social (Telegram, Facebook pagina e gruppo, canale Youtube, Twitter, Instagram e Spreaker)

Website
Facebook
Twitter
Link
Email
YouTube
Questo lavoro nel 2020 è stato possibile grazie ai fondi di
European Journalism COVID-19 Support Fund.
Se vuoi che prosegua nel 2021, grazie per una tua libera donazione e/o sostegno, basta un click!
Copyright © 2021, Cittadini Reattivi APS.

Ricevi questa newsletter perchè sei iscritto alla mailing list di Cittadini Reattivi.
In ogni momento puoi modificare i tuoi dati o cancellarti.






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Cittadini Reattivi · via Cordusio, 4 · Milano, MI 20123 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp