Copy
View this email in your browser

Ciao belli, siete abbronzati? Balconi e finestre (più comuni le finestre, soprattutto qui a Milano dove il balcone è un piccolo privilegio) stanno ospitando le nostre chiappe appesantite – bramose e impazienti – e stanno guardando volgere i nostri faccioni verso questo sole stridente e meraviglioso.
Ecco le nuove soglie della realtà e della fantasia, della ragione e dell’immaginazione, colonne d’Ercole contemporanee oltre cui tendere le nostre più desiderose aspirazioni.

 

Ti vediamo, sai, anelare l’esterno. Ti vediamo mentre osservi il palazzo di fronte nella speranza che si trasformi in un evento mondano a capienza limitata, in un muretto su cui piazzare con gli amichetti, in un cinema, in uno dei tuoi amanti.



Difficile, ma non impossibile riconfigurare un’immagine che ormai abbiamo imparato a memoria, nuovo orizzonte quotidiano di cui crediamo di conoscere ogni dettaglio. Ancor meno difficile potrebbe essere chiudere gli occhi e giocare a “cosa c'è al di là del palazzo di fronte”: il mare per esempio.

Ed eccoti, complice questa immobilità dei nostri luoghi più prossimi, immersi in un inatteso e forse mai tentato meriggio mediterraneo, dove anche un fruscio è raro e dunque degno di nota.

Siamo qui, qualcosa dobbiamo pure inventarci per rigenerare la calma dentro di noi, con consapevole lucidità e genuina immaginazione. (In confidenza: è ancora troppo presto per tirare delle somme, ci sarà tempo e molto da fare tra qualche settimana).

Ad altre domande,
e forse pure a questa,
risponderanno
01-PRO-ITA (#stiamoacasa, Stadio Avanzato)
02-ART-ENG (Wash Your Lyrics, William Gibson)
03-ART-ITA (Corriere della Sera, Alessandro Vinci)
04-PRO-ENG (Got Paper, Dave Stewart)
05-ART-ENG (Curbed, Diana Budds)


 


01-PRO-ITA
Ogni motivo è buono per stare a casa

 

È il 1987 quando il progettista Giancarlo Iliprandi realizza un poster pubblicitario per la Rossana Cucine: lo intitola “365 buoni motivi per godersi una cucina”. Non c’erano ancora obblighi restrittivi dovuti a quarantena da virus, ma il solo desiderio di riscoprire un luogo domestico dove l’esperienza trova dimora, crea, ripara legami ed unisce. #stiamoacasa è una pagina web che riprende questo concetto, dove ognuno può condividere il suo buon motivo per non uscire.


02-ART-ENG
Invece che contare fino a trenta, cantiamo la nostra canzone preferita 

 

Se mentre vi lavate le mani per conteggiare i fatidici 30 secondi anche voi vi affidate a dubbie facoltà mentali, da oggi esiste una soluzione molto più efficace e divertente. Con Wash Your Lyrics bastano la tua canzone del cuore e il modo in cui ti lavi le mani, il generatore elaborerà un’infografica basata proprio sul testo della canzone. Così ogni volta che ti lavi le mani, potrai cantare a squarciagola esattamente per 30’’. 


03-ART-ITA
Stampare valvole, salvare vite

 

Cristian Fracassari non ama essere definito un eroe, ma semplicemente un ingegnere che ha fatto il suo dovere. Apprezziamo la sua umiltà e siamo d’accordo sul fatto che gli eroi del momento siano rappresentati dallo staff medico, ma senza togliere nulla a quest’ultimi vogliamo dirlo: grazie Cristian! La sua stampante 3D è stata un punto chiave nella creazione di valvole per respiratori della terapia intensiva dell’ospedale Chiari (BS), che ne era rimasto sprovvisto non potendo contare sul supporto dei normali fornitori.


04-PRO-ENG
La nuova caccia all’oro

 

Con l'intensificarsi del panico mondiale, lo sviluppatore Dave Stewart ha lanciato in questi giorni il progetto “Got Paper?”: un sito web che ci aiuta a calcolare la giusta quantità di rotoli di carta igienica per resistere a qualsiasi periodo di quarantena. Ci basta configurare le nostre esigenze corporee attraverso un'interfaccia intuitiva, aggiungere qualche dato qua e là, ed ecco apparire magicamente il numero di rotoli di cui abbiamo veramente bisogno.


05-ART-ENG
Progettare per la quarantena

 

Per migliaia di anni gli esseri umani hanno guardato alla progettazione degli spazi per curare le malattie, fino alla scoperta degli antibiotici e dei vaccini. Con l'emergere di nuove malattie, come la COVID-19, e l'assenza di vaccini o di cure per combatterle, una delle soluzioni più efficaci è quella di tornare al fisico: la lontananza sociale, la quarantena, l'isolamento. Ma anche l'adattamento delle nostre città, dei nostri quartieri e delle nostre case.

A venerdì prossimo,
la squad di DOW.


Twitter
Instagram
Linkedin
Posta


Iscriviti
Clicca qui per non ricevere più la newsletter.

Email Marketing Powered by Mailchimp