Copy

Il 14 giugno la Relazione al Parlamento dell’Autorità garante infanzia e adolescenza

La presentazione nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di S. Maria sopra Minerva. Streaming sui canali di Agia e Senato. Su Rai 3 alle 15:20
Martedì 14 giugno 2022 alle ore 11, nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva presso il Senato della Repubblica, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti presenterà la “Relazione al Parlamento 2021”. L’evento sarà l’occasione per tracciare un bilancio delle attività svolte e gettare uno sguardo sul domani. Streaming sulla webtv e sul canale YouTube del Senato e sul sito dell'Agia: www.garanteinfanzia.org. La partecipazione all’evento è riservata su invito dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza.
Leggi: Il 14 giugno la Relazione al Parlamento dell’Autorità garante infanzia e adolescenza

"Salute mentale: i disturbi emersi in pandemia rischiano di diventare cronici"

Studio dell’Agia con l'Istituto superiore di sanità. Tra le patologie: disturbi del comportamento alimentare, suicidio e autolesionismo
Allarme dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Carla Garlatti, in occasione della pubblicazione dello studio Pandemia, neurosviluppo e salute mentale di bambini e ragazzi promosso dall’Agia con l’Istituto superiore di sanità e con la collaborazione del Ministero dell’istruzione. A fronte di questa emergenza l’Autorità garante ha formulato una serie di raccomandazioni.
Leggi: "Salute mentale dei minorenni: i disturbi emersi in pandemia rischiano di diventare cronici"

Allontanamenti, protocollo tra Autorità garante, Polizia e Cnoas

Intesa per regole chiare e uniformi in tutta Italia, a tutela dei bambini e dei ragazzi.
Leggi: Allontanamenti con la forza pubblica, protocollo tra Autorità garante, Polizia e Cnoas

Social, proposto pacchetto di interventi. Agia: “Serve soprattutto educazione”

Terminati i lavori del tavolo al Ministero della giustizia. Iniziative su età di accesso, baby influencer, condivisione delle foto online
Si è concluso il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social networks, dei servizi e dei prodotti digitali in rete. “I bambini da soli sui social, i genitori che ne condividono disinvoltamente in rete le foto, i baby influencer da tutelare nei loro diritti di minorenni e il diritto all’oblio dei più piccoli sono tra le questioni che abbiamo affrontato”, riferisce Carla Garlatti, Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza. È stato presentato un pacchetto di proposte alla ministra della Giustizia Marta Cartabia.
Leggi: Social, proposto pacchetto di interventi. Carla Garlatti: “Serve soprattutto educazione”
Salone Torino, lanciato progetto di educazione digitale per la scuola primaria con Geronimo Stilton
“L’educazione digitale va appresa sin da piccoli”. È con questa idea di fondo che, al Salone internazionale del libro di Torino, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti ha presentato il volume di Geronimo Stilton “Alla scoperta del mondo digitale”, realizzato in collaborazione con Piemme – Mondadori Libri. Il libro sarà lo strumento attraverso il quale verrà realizzato un progetto destinato alle scuole primarie italiane in grado di arrivare fino a 36 mila alunni delle terze, quarte e quinte classi. L’iniziativa sarà attiva dal prossimo anno scolastico, 
Leggi: Salone Torino, lanciato progetto di educazione digitale per la scuola primaria con Geronimo Stilton

Dispersione scolastica. Agia: “Subito aree di educazione prioritaria nelle zone a rischio”

È una delle iniziative che l’Autorità garante ha proposto, assieme ad altre sei, a istituzioni e terzo settore. Pubblicato il rapporto

A scuola hanno un peggior rendimento e rischiano maggiormente di abbandonare gli studi gli studenti provenienti da contesti familiari, culturali e sociali più fragili. Sono in generale pesanti i divari tra nord e sud e anche l’accesso agli asili nido non vede prevalere chi più ne ha bisogno come le famiglie povere. Una situazione alla quale l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti ha proposto di rispondere, da subito, con una serie di iniziative, sintetizzate in sette raccomandazioni alle istituzioni, alle imprese, alle parti sociali, agli ordini professionali e al terzo settore.
Leggi: Dispersione scolastica. Agia: “Subito aree di educazione prioritaria nelle zone a rischio”

La scuola che vorrei, l’Autorità garante porta al Ministro Bianchi le richieste degli studenti

Chiesti dialogo con i docenti, riorganizzazione degli spazi e materie a scelta. Firmato protocollo per promuovere diritti e partecipazione
L'Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Carla Garlatti, ha incontrato il Ministro dell’istruzione, Patrizio Bianchi, per consegnargli le richieste formulate dagli oltre 10 mila studenti che hanno preso parte alla consultazione pubblica promossa dall’Agia “La scuola che vorrei”. L’incontro con il Ministro Bianchi è stato anche l’occasione per rinnovare il protocollo d’intesa tra Autorità garante e Ministero dell’istruzione.
Leggi: La scuola che vorrei, l’Autorità garante porta al Ministro Bianchi le richieste degli studenti

Gli alunni della Primaria di Fumane (VR) hanno incontrato Garlatti

I bambini hanno indirizzato all’Autorità garante una lettera per gli adulti con un appello per crescere “in un mondo bello e non distrutto”. 
Leggi: Gli alunni della Primaria di Fumane hanno incontrato l’Autorità garante Carla Garlatti

L’Autorità ha visitato una struttura per minori stranieri non accompagnati a Pescara

Terza visita dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Carla Garlatti, a una struttura del Sistema di accoglienza e integrazione (Sai) che ospita minori stranieri non accompagnati. Ieri mattina Carla Garlatti ha ascoltato le storie e i desideri di un gruppo di ragazzi, 17enni e neomaggiorenni, provenienti da Senegal, Mali, Albania, Egitto e Tunisia ospiti di una struttura di Pescara. 
Leggi: L’Autorità ha visitato una struttura per minori stranieri non accompagnati a Pescara

Garlatti al convegno dell'AIMMF

L'Autorità garante Carla Garlatti è intervenuta al convegno nazionale dell'AIMMF (Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia) "La  tutela dei soggetti minorenni e la cura delle relazioni nel nuovo tribunale per le persone, per i minorenni e per le famiglie" che si è tenuto a Roma il 27 maggio scorso. Garlatti, in apertura dei lavori, ha parlato di luci e ombre della nuova riforma della giustizia civile.

Forum ENYA a Bilbao dal 28 al 30 giugno

Due ragazzi della Consulta dell'Autorità garante parteciparanno dal 28 al 30 giugno al Forum annuale ENYA, l'iniziativa di partecipazione dei minorenni promossa dalla Rete europea dei garanti, Enoc. Il tema di quest'anno è quello della giustizia climatica.
Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 [Commons Deed] [Legal Code]

Ricevi questa email in qualità di utente iscritto al sito dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza o per aver partecipato a nostre iniziative. Se desideri cancellarti da questa lista di invio o modificare i tuoi dati, potrai sempre farlo seguendo i link in calce alle newsletter. Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. n. 196 del 30/06/2003 e del Regolamento UE 2016/679  le informazioni contenute nelle nostre newsletter sono a carattere confidenziale e sono destinate ad uso esclusivo del ricevente. Non rispondere a questa email, generata automaticamente.

Informativa sulla privacy: http://www.garanteinfanzia.org/content/informativa-privacy-e-cookies
Contattaci all'indirizzo:
newsletter@garanteinfanzia.org
Non vuoi più ricevere questa newsletter?
cancellami dalla mailing list 







This email was sent to <<Email>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza · Via di Villa Ruffo, 6 · Roma, RM 00196 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp